SASPAS

SASPAS

SASPAS (Safe Anchoring and Seagrass Protection in the Adriatic Sea) è un progetto finanziato nell’ambito del Programma di Cooperazione Territoriale Italia - Croazia ed è finalizzato alla tutela e al recupero delle praterie di Posidonia oceanica (habitat 1120*) sul fondale del mare Adriatico.

Il progetto che si svilupperà nell’arco di 30 mesi a partire da gennaio 2019, prevede lo studio e la messa in opera di sistemi di ancoraggio innovativi e sicuri per le imbarcazioni da diporto nei tre siti di studio: Golfo di Panzano (Monfalcone), Parco Nazionale delle Incoronate (Croazia) e litorale brindisino del Parco Naturale Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo.

In ciascun sito verranno inoltre individuate delle aree dove effettuare un trapianto pilota di fanerogame marine.

Verranno prodotte delle linee guida per la gestione integrata delle fanerogame marine contenenti anche delle norme di comportamento che dovranno essere rispettate dai fruitori delle aree protette.

Le soluzioni innovative proposte nell’area adriatica, potranno essere applicabili anche in altri contesti marini.

La partnership è composta da: Comune di Monfalcone (Lead Partner), CORILA, SELC, CONISMA, Parco Naturale Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo, Università di Fiume, Parco Nazionale di Kornati (Isole Incoronate).

MEDREGION

MEDREGION

MEDREGION (Support Mediterranean Member States towards the implementation of the Marine Strategy Framework Directive new GES Decision and programmes of measures and contribute to regional/subregional cooperation)  è un progetto finanziato dalla Commissione Europea – DG Environment, con l’obiettivo di fornire un supporto agli Stati Membri per l’implementazione del secondo ciclo della Direttiva Quadro sulla Strategia per l'Ambiente Marino (2008/56/CE). [...]

PORTODIMARE

PORTODIMARE

PORTODIMARE - geoPortal of Tools & Data for sustainable Management of coAstal and maRine Environment

(February 2018 - January 2020)

PORTODIMARE, co- founded by the Interreg Adrion programme, aims to create a common platform (Geoportal) which will provide access to information, data and tools useful for the management of marine and coastal areas of the Adriatic-Ionian Region. The platform will integrate existing databases, portals and tools developed by previous EU-funded projects (e.g. SHAPE, ADRIPLAN), local and national administrations and other initiatives.[...]

SIMWESTMED

SIMWESTMED

 

SIMWESTMED  (Supporting Implementation of Maritime Spatial Planning inthe Western Mediterranean Sea)

The Supporting Implementation of Maritime Spatial Planning in the Western Mediterranean region project (SIMWESTMED) brings together a number of partners — research organisations, marine planning authorities and marine management bodies — who have extensive experience with regard to maritime planning, policy and management. SIMWESTMED focuses on the two key objectives stated in the call of proposal of DG Mare [...]

DANUBIUS

 

DANUBIUS-PP è un progetto di tre anni per portare DANUBIUS-RI (Centro Internazionale di Studi Avanzati sui Sistemi Fiume-Mare) alla maturità tecnica, legale e finanziaria necessaria per la sua efficace implementazione ed il suo futuro sviluppo. DANUBIUS-RI è una infrastruttura di ricerca distribuita pan-europea (RI) costruita su competenze già esistenti per sostenere ricerche interdisciplinari sui sistemi fiume-mare (RS), che spaziano dalle scienze ambientali, alle sociali ed economiche. Esso fornirà l'accesso a un gamma di sistemi di RS, strutture e competenze, in un "one-stop shop" per lo scambio di conoscenze, l'accesso ai dati armonizzati, e un piattaforma per la ricerca interdisciplinare, l'istruzione e la formazione.

subCULTron

subCULTron (Submarine Cultures Perform long-term Robotic Exploration of Unconventional environmental niches) è un pogetto finanziato dalla Commissione Europea, Horizon 2020 - Research and Innovation Framework Programme. Obiettivo è raggiungere una autonomia a lungo termine nei processi di apprendimento, auto regolazione, auto sostentamento di robot sottomarini in aree ad elevato impatto: Laguna di Venezia. Questi robot hanno il compito di monitorare l’habitat naturale sottomarino.

Pagine