Skip links

Media

In questa pagina è pubblicata una selezione di video relativi a programmi di ricerca e Progetti di CORILA.
Tutti i video di ciascun programma o progetto sono disponibili nei canali dedicati.

Canale YouTube CORILA.

Programma Venezia2021.
Progetto GreenHull.
Progetto LIFE FORESTALL.
Progetto RestCoast.

Ephemeral Territories. La laguna di Venezia attraverso lo sguardo della scienza.

Pierpaolo Campostrini, Direttore di CORILA, interviene a TG1 Mattina del 23.01.2023 sul tema della difesa di Venezia dall’acqua alta.

Supporting Maritime Spatial Planning in EU Waters. MSP-MED. Pierpaolo Campostrini. MSP-MED Project Coordinator & Managing Director, CORILA

Progetto LIFE FORESTALL. Restoration of Alluvial Forests and Cladium mariscus habitats in Ramsar and Natura 2000 sites. Oasi WWF di Valle Averto – Campagnalupia, Venezia. Sintesi delle Azioni di conservazione del progetto. Edizione 2. 2021.

Progetto LIFE FORESTALL. Azione C1. Dragaggio di canali interni per migliorare lo scambio d’acqua con i grandi stagni dell’Oasi; sostituzione di chiuse per il miglioramento della circolazione dell’acqua; sensori per controllo livelli delle acque; fascine per proteggere tratti di argine dai fenomeni erosivi.

Progetto DANUBIUS-RI. La missione di DANUBIUS-RI è quella di facilitare e contribuire alla scienza eccellente sulla comprensione del continuum dalla sorgente del fiume al mare per fornire conoscenze e dati interdisciplinari per la gestione, l’uso e la protezione sostenibili dei sistemi fiume-mare.

Progetto DANUBIUS-PP.

Progetto GreenHull. Programma di Cooperazione Interreg V-A Italy-Slovenia 2014-2020. Tecnologie verdi di pulizia ecologica dell’incrostazione biologica sugli scafi nell’Alto Adriatico. Sviluppo di un prototipo per la pulizia delle incrostazioni degli scafi delle navi.

Progetto GreenHull.

Progetto Rest-Coast. Attività di ripristino diffuso dell’ambiente costiero e di ecosistemi costieri vulnerabili, come zone umide o fanerogame marine, per un abbattimento delle emissioni di carbonio, una riduzione dei rischi che minacciano tali ambienti e un incremento in termini di biodiversità.

Progetto SASPAS. Safe Anchoring and Seagrass Protection in the Adriatic Sea. Il progetto è finalizzato alla tutela degli habitat a Posidonia oceanica sul fondale dell’Adriatico, prevede lo studio e la messa in opera di innovativi sistemi di ancoraggio per le imbarcazioni da diporto e il trapianto di fanerogame sommerse.

Progetto subCULTron – Horizon 2020-FET. Submarine Cultures Perform long-term Robotic Exploration of Unconventional environmental niches. Una società subacquea autonoma costituita da 120 robot interconnessi tra loro.

Progetto subCULTron – Horizon 2020-FET. Submarine Cultures Perform long-term Robotic Exploration of Unconventional environmental niches. Workshop al Padiglione EXPO di Marghera-Venezia. 2016.

Progetto ResCult – DG ECHO. Un Database Europeo Interoperabile per supportare la Protezione Civile nella salvaguardia del Patrimonio Culturale. Modello di analisi del rischio per gli edifici storici per gli eventi terremoto, incendio, inondazione. 1. Il modello generale. 2018

Progetto ResCult – DG ECHO. Un Database Europeo Interoperabile per supportare la Protezione Civile nella salvaguardia del Patrimonio Culturale. Modello di analisi del rischio per gli edifici storici per gli eventi terremoto, incendio, inondazione. 2. Applicazioni del modello. 2018.

Progetto obsAIRveYourBusiness – Horizon 2020-CIP. Programma quadro per l’innovazione e la competitività (CIP), parte delle iniziative EMMIA (European Mobile and Mobility Industries Alliance. Un’applicazione su smartphone per il monitoraggio della qualità dell’aria nelle città.

Le attività dopo due anni di ricerche in laguna di Venezia. www.venezia2021.corila.it

Capire come crescono le barene è fondamentale per capire come permettere la loro sopravvivenza in un futuro di laguna regolata. Il prof. Andrea D’Alpaos del Dipartimento di Geoscienze e il prof. Luca Carniello del Dipartimento ICEA, entrambi dell’Università degli studi di Padova spiegano gli ultimi risultati sullo studio della crescita altimetrica delle barene.

Il dott. Alberto Barausse ci porta in laguna per capire il ruolo che hanno le barene nei cicli biogeochimici di Z e P. Le operazioni in campo sono svolte all’interno del programma di ricerca Venezia2021. http://venezia2021.corila.it/

Il Dott. Davide Tagliapietra (CNR-ISMAR), la Dott.ssa Tamara Cibic e il Dott. Rocco Auriemma (OGS – Trieste) ci illustrano le attività sul campo per studiare le risposte delle comunità microbiche, planctoniche e bentoniche al mutare dell’idrodinamismo e alla riduzione dei ricambi idrici e connettività idraulica in relazione al funzionamento del MOSE utilizzando diversi approcci metodologici.

Andrea Gambaro, professore dell’Università Ca’ Foscari  di Venezia, illustra le attività previste all’interno della linea 2.3 che ha come obiettivo principale la conoscenza sullo stato di contaminazione delle acque, sedimenti e biota della laguna di Venezia da parte dei contaminanti emergenti.

Luca Baradello, esperto di indagini sismiche del sottosuolo, ci illustra le finalità delle attività volte alla ricostruzione stratigrafica del sottosuolo per evidenziare le architetture dei depositi tardo-pleistocenici ed olocenici in laguna di Venezia.

Stefano Malavasi, professore del Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica dell’Università Cà Foscari di Venezia, ci parla delle operazioni di monitoraggio del rumore subacqueo alle bocche di porto, per capirne gli effetti sulla popolazione di corvina. 

Fabio Pranovi, professore di ecologia presso il Dipartimento Scienze Ambientali, Informatica e Statistica dell’Università Cà Foscari di Venezia, ci parla di come sia possibile individuare e quantificare, attraverso l’utilizzo di strumenti acustici, i flussi di biomassa che attraversano le bocche di porto lagunari.

Luca Zaggia, ricercatore CNR-IGG, responsabile della linea 1.1 ci parla di come si quantifica il bilancio sedimentologico, ossia una misura il più accurata possibile delle quantità di materiale solido sospeso che attraversa in entrata e in uscita le bocche di porto.

Linee guida per gli interventi di consolidamento di fondazioni basate in palificazioni in legno. Il cantiere della chiesa di S. Maria Maggiore a Venezia. Programma di ricerca CORILA-Regione del Veneto 2011-2013.

I pali di fondazione degli edifici veneziani (1/2). Programma di ricerca del CORILA. Area di ricerca Architettura e beni culturali. Produzione MB Multimedia & Broadcast, Venezia Mestre.

I pali di fondazione degli edifici veneziani (2/2). Programma di ricerca del CORILA. Area di ricerca Architettura e beni culturali. Produzione MB Multimedia & Broadcast, Venezia Mestre.

Il monitoraggio degli ecosistemi di pregio (1/2). Programma di ricerca del CORILA. Area di ricerca Processi ambientali.  Produzione MB Multimedia & Broadcast, Venezia Mestre.

Il monitoraggio degli ecosistemi di pregio (2/2). Programma di ricerca del CORILA. Area di ricerca Processi ambientali. Produzione MB Multimedia & Broadcast, Venezia Mestre.

Il trasporto solido alle bocche lagunari (1/2). Programma di ricerca del CORILA. Area di ricerca Processi ambientali.  Produzione MB Multimedia & Broadcast, Venezia Mestre.

Il trasporto solido alle bocche lagunari (2/2). Programma di ricerca del CORILA. Area di ricerca Processi ambientali. Produzione MB Multimedia & Broadcast, Venezia Mestre.

Gli intonaci storici veneziani (1/2). Programma di ricerca del CORILA. Area di ricerca Architettura e beni culturali. Produzione MB Multimedia & Broadcast, Venezia Mestre.

Gli intonaci storici veneziani (2/2). Programma di ricerca del CORILA. Area di ricerca Architettura e beni culturali. Produzione MB Multimedia & Broadcast, Venezia Mestre.