subCULTron

subCULTron (Submarine Cultures Perform long-term Robotic Exploration of Unconventional environmental niches) è un pogetto finanziato dalla Commissione Europea, Horizon 2020 - Research and Innovation Framework Programme. Obiettivo è raggiungere una autonomia a lungo termine nei processi di apprendimento, auto regolazione, auto sostentamento di robot sottomarini in aree ad elevato impatto: Laguna di Venezia. Questi robot hanno il compito di monitorare l’habitat naturale sottomarino.

MEDCIS

MEDCIS

MEDCIS (Support Mediterranean Member States towards Coherent and coordinated Implementation of the second phase of the MSFD) è un progetto finanziato dalla Commissione Europea – DG Environment, con l’obiettivo di fornire un supporto agli Stati Membri per l’implementazione del secondo ciclo della Marine Strategy Framework Directive.

In particolare [..]

SUPREME

SUPREME

SUPREME SUpporting maritime spatial Planning in the Eastern MEditerranean

Gennaio 2017- Dicembre 2018

Il progetto co-finanziato dalla DGMARE, nell’ambito della call EASME/EMFF/2015/1.2.1.3, è coordinato da CORILA ed ha un budget di 2.5 milioni di Euro (co-finanziamento 80%).

L'obiettivo generale del progetto è supportare gli Stati Membri del Mediterraneo orientale (Italia, Slovenia, Croazia e Grecia) nell'implementazione della Direttiva sulla Pianificazione dello Spazio Marittimo - MSP (Direttiva 2014/89/EU), avviando allo stesso tempo un processo di cooperazione tra Stati a scala di bacino. [...]

ResCult

ResCult – Un Database Europeo Interoperabile per supportare la Protezione Civile nella salvaguardia del Patrimonio Culturale

Il Progetto ResCult ha la finalità di migliorare la capacità della Protezione Civile per prevenire e mitigare l’impatto di eventi disastrosi (naturali o artificiali) sul Patrimonio Culturale.

A tal fine verrà realizzato un Database Europeo Interoperabile (EID), volto a fornire un quadro di riferimento unitario (oggi inesistente) ad uso della Protezione Civile, Enti preposti alla manutenzione e salvaguardia dei Beni Culturali, locali e nazionali, e l’Unione Europea. Il sistema è pensato come un “sistema di supporto alle decisioni” per stimare il rischio di danni al patrimonio culturale, e il loro impatto sulla società, l’economia, il turismo sostenibile, sostenendo l'impegno e l’interesse delle comunità locali nella tutela dell'ambiente, come previsto dal Meccanismo di Protezione Civile dell'Unione (UCPM). CORILA partecipa come partner al progetto, anche con un caso studio nella città di Venezia.

ACTIONMED

ACTIONMED (Action Plans for Integrated Regional Monitoring Programmes, Coordinated Programmes of Measures and Addressing Data and Knowledge Gaps in Mediterranean SEA) è un progetto finanziato dalla Commissione Europea – DG Environment, ha come obiettivo supportare  lo sviluppo di Piani di azione locali e best practices per programmi di monitoraggi integrati, programmi di coordinamento di misure, completare le carenze di dati per le acque marine Mediterranee e migliore l’implementazione della MSFD, in particolare in relazione ad una revisione di una valutazione iniziale del GES – Good Environmental Status.

http://actionmed.eu/

DANCERS

Il progetto DANCERS - macroregione danubiana: capacity building ed eccellenza nel sistema fluviale (bacino, delta, mare) ha lo scopo di sviluppare nuovi strumenti che permettano di migliorare la ricerca ambientale e promuovere l'innovazione nella regione del Danubio, includendo il delta del Danubio ed il Mar Nero. 

Pagine