KULTURisk

Il progetto europeo Kulturisk ha come obiettivo quello di sviluppare una cultura di prevenzione dei rischi, attraverso lo sviluppo di una metodologia innovativa per la valutazione dei benefici di diverse misure di prevenzione.

La metodologa di valutazione sviluppata da Kulturisk, si riferisce a diverse tipologie di calamità di origine idrogeologica: esondazioni di fiumi,  piene repentine, alluvioni urbane, inondazioni marine, frane e colate detritiche causate da piogge. Essa verrà sviluppata, applicata e validata in specifici casi studio Europei (incluse anche aree transfrontaliere) al fine di dimostrare i benefici delle esistenti misure di prevenzioni, quali i sistemi di allertamento, le misure non strutturali (mappe di rischio e pianificazione), le strategie di trasferimento dei rischi (politiche di assicurazione) e le misure strutturali.

Preliminare attenzione verrà data ai rischi idrogeologici, in quanto la probabilità del verificarsi di eventi calamitosi di questo tipo è soggetta ad un progressivo aumento dovuto sia alle dinamiche legate all’utilizzo del suolo sia ai cambiamenti climatici. Verranno presi in considerazione diversi casi studi caratterizzati da diversi contesti socio-economici, diversi profili di rischio (alluvioni, frane, mareggiate) e diverse scale spazio-temporali. Infine verrà analizzata l’applicabilità dell’approccio utilizzato a diverse fonti di rischio (ad esempio terremoti e incendi).

Sito internet del progetto: www.kulturisk.eu