"In laguna l'innovazione non si ferma"...

Da "GARR NEWS n. 15". "Sono passati sette anni dalla firma dell’accordo per l’interconnessione tra la rete metropolitana di Venezia e la rete della ricerca GARR. I protagonisti oggi come allora, sono, oltre a GARR, il Comune di Venezia e le due università della città: Ca’ Foscari e Iuav. Una collaborazione che ha dato i suoi frutti e negli anni ha visto crescere sul territorio la disponibilità di collegamenti in fibra ottica in un modello virtuoso che ha portato vantaggi a tutti i soggetti coinvolti."

Progetti SUPREME e SIMWESTMED

La Commissione Europea ha finanziato i progetti relativi alla MSP nel Mare Mediterraneo, nominati SIMWESTMED e SUPREME, rispettivamente per la parte occidentale ed orientale dello stesso mare.

CORILA è Coordinatore del progetto SUPREME, la partnership italiana coinvolge il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, il Ministero dell’Ambiente e per la Tutela del Territorio e del Mare, e CORILA che associa in questi progetti il Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Scienze Marine e l’Università IUAV di Venezia. 

1966-2016: il contributo della scienza per la difesa della città di Venezia e del suo territorio

In occasione delle Celebrazioni per “Aqua Granda” 50°anniversario dell’alluvione del 4 novembre 1966, giovedì 27 ottobre presso le sale Apollinee del Teatro La Fenice, si terrà il Convegno “1966-2016 il contributo della scienza per la difesa della città di Venezia e del suo territorio”

Venezia e le sue fondazioni

Venezia si regge su un complicato e delicatissimo equilibrio tra acqua, terra e legno. Un programma di ricerca ha fatto chiarezza sullo stato di conservazione dei pali lignei che reggono gli edifici della laguna e posto le basi per la redazione di un piano di restauro e conservazione del patrimonio architettonico della città. Il 29 giugno 2016 si è tenuto un Convegno a Palazzo Ducale per presentare lo stato dell'arte sul tema.

Workshop Progetto Europeo ActionMed

Il primo evento del Progetto Europeo ActionMed, riguardante l’implementazione congiunta della Direttiva Europea sulla Strategia Marina.

Workshop "Gaps and Needs in data and information management infrastructures", 25 e 26 Febbraio 2016, Arsenale di Venezia, CNR-ISMAR, Tesa 103.

This workshop is the first meeting of the Activity 4 of the ACTIONMED project, with the title “The information management system for knowledge and data update”. The workshop will give the opportunity to discuss between the people involved with different roles in the MSFD reporting chain (EU, Ministries, agencies, scientific institutes) around the data flow from its collection up to the EU.

The BLUEMED initiative for Blue Growth and Jobs in the Mediterranean

High level conference “The BLUEMED initiative for Blue Growth and Jobs in the Mediterranean”, organized by Italian Minister of Education, Universities and Research and the European Commission.  16th October 2015, in the EXPO Venice Pavilion.

First JPI Oceans conference

Il 7 maggio 2015 si è svolta la "First JPI Oceans conference" a Bruxelles.
JPI, "Joint Programming Initiative Healthy and Productive Seas and Oceans - JPI Oceans", è una piattaforma di coordinamento e integrazione, aperta a tutti gli Stati membri dell'Unione Europea e dei paesi associati.

Maritime Spatial Planning. Learning from Experience

L’Università IUAV di Venezia, nell’ambito dell’Erasmus Mundus Master sulla Pianificazione dello Spazio Marittimo, organizza una conferenza di Tundi Agardy che si terrà mercoledì 8 aprile alle 16.30 a Venezia presso Palazzo Badoer, Aula Tafuri

Climate change and Coastal Adaptation Day

20 aprile 2015, Regione Emilia Romagna, via Aldo Moro, 50.
Una conferenza organizzata dall'Università di Bologna per discutere la sinergia tra istituti di ricerca, enti pubblici e le imprese rigurado le conseguenze dei cambiamenti climatici sulle coste.

Seminario DANCERS

La cartografia del Danubio e delle aree limitrofe dai tempi di Vincenzo Maria Coronelli e Luigi Ferdinando Marsili

23 aprile 2015. Palazzo Franchetti, Venezia

Nell'ambito del progetto DANCERS è organizzato un seminario che verterà sulla cartografia storica del Danibuio e metterà in evidenza i legami storici tra l'area danubiana e la città di Venezia.

Pagine